Applique, lampade da parete Ci sono 84 prodotti.

Quando scegliere un’applique

Nella scelta di un’applique al posto di altre fonti di luce concorrono una serie di motivazioni che vanno dalla struttura dell’abitazione, se presenta soffitti bassi, ad angoli difficili da illuminare, o differentemente a superfici ridotte di passaggio come i corridoi, nicchie, piccoli spazi.

Diversificare gli ambienti attraverso l’utilizzo di questa soluzione può certamente considerarsi un modo diverso di concepire la propria casa, dettato sia da una questione di gusto, che dalla ricerca di valorizzare alcuni dettagli della stessa.

Contemporanea al lampadario a sospensione, la lampada a parete fu utilizzata in passato per delineare ambienti specifici ed unitamente concorrere, con le sue infinite fogge di design, a percorrere un viaggio nel tempo e nelle numerose varianti di gusto sociale.

Fissata al muro può divenire fonte principale di luce o, in ambienti molto grandi, supporto alla centrale riprendendone motivi e decorazioni.

Di svariate tipologie, a muro, a scomparsa, a due o più bracci, a braccio direzionabile ed in altrettanti numerosi materiali, vetro, ferro battuto, ottone ma anche carta di riso o stoffe, le lampade da parete consentiranno numerose possibilità di diffusione della luce, là dove necessiterà di rispondere ad una specifica funzione e potranno dar vita a raffinati effetti.

Luce dall’alto, luce diffusa, luce concentrata, luce direzionata, con le appliques si può veramente fare di tutto.

Semplici da istallare e molto leggere, sono state generalmente identificate come delle calotte fissate a parete con lampadina alloggiata all’interno o a bracci direzionabili, sempre con calotte d’alloggiamento per piccole lampadine.

Dare una definizione così generica non dà merito a queste lampade a parete che, alla loro genesi, in età barocca, presentavano delle forme decisamente importanti, a più braccia, montate su supporti impreziositi da eleganti motivi e decorazioni.

Se quindi i classici lampadari a sospensione creano una luce diffusa atta ad illuminare ambienti geometricamente squadrati, le appliques riescono ad essere inserite in parti della casa irregolari, molto anguste, articolate, ma che necessitano di luce.

Come si è accennato, le infinite possibilità di design hanno permesso di poter offrire vari tipi di luminosità. I faretti direzionabili saranno perfetti in genere, in stile moderno, per una zona lettura o accanto alla postazione letto, mentre quelli a braccia o a candela, per creare un’atmosfera soffusa e rilassante.

Discrete e non ingombranti, le appliques saranno preferite ad altre fonti luminose per tutti quegli ambienti di piccola superficie che risulterebbero decisamente appesantiti dall’ingombro di un lampadario.

Fondamentale come sempre armonizzarle con l’ambiente all’interno del quale verranno posizionate, anche se attualmente è molto in voga equilibrare stili diversi.

Non presentando cavi a vista, sono generalmente preferite rispetto a luci d’appoggio.

Applique bagno

La necessità di una giusta illuminazione

Come tutti sappiamo il bagno, proprio per la sua funzione, necessita di prevedere diverse tipologie di illuminazione.

Da una parte avremo bisogno di una fonte generica irradiata dall’alto per consentire una vivibilità di questo ambiente conforme alle numerose attività che lo caratterizzano, dall’altra, una fonte maggiormente orientata nella zona lavabo che faciliti una maggiore visione priva di luci e d’ombre. 

Area in cui è importante che la luce sia concentrata e bianca, l’applique sarà la soluzione più idonea nella zona specchio, anche se fattivamente le soluzioni potrebbero essere diverse.

Appliques per specchi da bagno che sappiano, oltre che essere funzionali, dare un’identificazione a questo ambiente molto importante della casa, potranno essere scelte in base ai rivestimenti a parete come agli accessori.

Aspetto inoltre fondamentale da considerare è dato dalla necessaria qualità dei materiali. I vapori presenti infatti potrebbero alterare queste lampade a parete in maniera irreversibile, con conseguente disagio e dispendio di denaro.

Appliques camera da letto

Saper scegliere quelle giuste

Anche per la camera da letto la scelta delle appliques nella zona notte è fondamentale per rispondere alle proprie abitudini ed al modo di vivere questo settore. Se da una parte la luce irradiata dall’alto è necessaria, sia essa un lampadario o una plafoniera, la scelta dell’applique è decisamente più delicata. Se si è soliti leggere prima di riposare potranno essere consigliate appliques a braccio direzionabile che forniranno la luce necessaria allo scopo, differentemente, se vissuta come zona relax, le infinite tipologie potranno soddisfare i gusti e le esigenze più disparate.

Applique classica

Uno stile intramontabile

L’applique classica è da sempre stata una certezza per corredare la propria abitazione con elementi d’eleganza e sobrietà intramontabili.

Dalla capacità di poter offrire fonti di luce uniche, soffuse, dal sapore antico, con le infinite possibilità dei materiali, delle strutture, dei colori, le lampade a parete classiche consentono, con la loro bellezza, di esaltare qualsiasi tipo di ambiente e di fare da corona ad elementi d’arredo quali tavoli, quadri, madie, con la raffinatezza che le contraddistingue.

Applique in gesso

Una ricerca di stile

L’applique in gesso è certamente una particolarità davvero originale ed unica nel mondo dell’illuminazione. Dalle infinite possibilità di essere inserita sulla superficie a parete, di essere dipinta con diverso colore o uguale alla stessa divenendone parte integrante, è ideale per dar vita ad effetti di luce ed atmosfere decisamente ricercati. Con portalampade ad incasso o semi incasso, a scomparsa, sono molto semplici da montare e contribuiscono a dare un distintivo tocco di stile alla vostra casa.

Appliques led

Economiche e di design 

Sicuramente orientate maggiormente ad uno stile d’avanguardia, queste fonti di luce coniugano perfettamente la funzionalità di un’accensione immediata al risparmio energetico. Dalle infinite possibilità di intensità e colore nella luce, saranno perfette per qualsiasi ambiente si voglia illuminare e con la potenza desiderata.

Appliques moderne

Elementi preziosi di design

Anche in questo caso molte le fogge, i colori, i materiali. 
Scelte nella maggior parte dei casi per arredare ambienti moderni anch’essi, questo tipo di lampade a parete si differenziano per lo stile minimalista ed essenziale che incarnano. Inserite in contesti in cui la funzionalità è la filosofia principe, anch’esse debbono essere scelte in base ad essa, sia che si abbia necessità di luce direzionata o differentemente diffusa, in tonalità calde o differentemente fredde. Lampade da parete con braccio, sicure e funzionali in ogni ambiente, coniugano insieme il concetto di applique unitamente a quello di lampada da tavolo.

Applique Murano

Eleganza e stile

L’applique in Murano sia che si presenti rispondendo ad un design moderno che classico, è una scelta preziosa per arredare la casa.
In vetri trasparenti, colorati, a seguito dell’applicazione delle antiche tecniche di soffiatura, dalle forme geometriche, astratte o differentemente sobrie ed elegantissime, questa opzione rappresenterà un elemento distintivo e di gusto.

Lampade da parete

Non solo appliques

Con il termine lampade a parete, in genere vengono identificate le appliques, ma non è esattamente così. Per lampade a parete, differentemente, si possono intendere tutte quelle applicate ad essa tra cui si annoverano sia le plafoniere che quelle lampade che, inserite nel perimetro della controsoffittatura, creano effetti diffusi e decisamente eleganti.

Oltre alla loro funzione di fonte di luce, le lampade a parete sono utilizzate anche per mettere in risalto accessori d’arredo come i quadri o elementi veri e propri di questo, mobili preziosi ed angoli particolari della casa. La tipologia d’illuminazione viene definita come radente.

Le lampade a parete prevedono inoltre accorgimenti che debbano evitare l’abbagliamento, si avvalgono infatti di materiali non trasparenti, nel caso del vetro viene utilizzato quello opaco o satinato o differentemente le stoffe. Per quanto riguarda invece i metalli, generalmente si presentano ripiegati o si procede alla creazione di una scomparsa a muro.